I tre impossibili. Educare, governare, curare

In uno dei suoi ultimi scritti, Freud ha affermato che ci sono tre professioni impossibili, quella di chi educa, quella di chi governa e quella di chi analizza o cura.

Riprendiamo questo spunto proiettandolo nel nostro presente e articolandolo nel lavoro di tre Cantieri (Educare, Governare, Curare), specifici ma anche tra loro interconnessi, e nell’attività di Laboratori che metteranno in contatto i temi emersi con le esperienze in prima persona dei corsisti.

Ogni Cantiere disporrà di 20 ore compattate in 3 week-end, altrettante ore sono previste per i Laboratori che si tengono la domenica mattina. Quest’anno interverranno autorevoli ospiti esterni allo Staff della scuola.

Le lezioni si terranno il sabato (ore 15-19) e la domenica (ore 9-13), a settimane alterne, con inizio sabato 16 dicembre (e ripresa sabato 13 gennaio) fino a domenica 6 maggio, per complessive 80 ore (10 week-end), presso la Direzione del Dipartimento di salute mentale, via Weiss 5, Parco di San Giovanni, Trieste.

 

Open Day

Sabato 16 dicembre, alle ore 15, presso la Direzione del Dipartimento di Salute Mentale, parco di San Giovanni, Trieste, prendono il via le attività della Scuola di Filosofia di Trieste con la messa a fuoco delle caratteristiche del tema di quest’anno: I tre impossibili. Educare, governare, curare.

Si è pensato di rendere aperto a tutti gli interessati questo momento introduttivo (sabato ore 15-19 e domenica ore 9-13) per far conoscere meglio la fisionomia e lo stile di lavoro della Scuola, segnalando inoltre che sono ancora disponibili alcuni posti per chi volesse imbarcarsi nell’iniziativa, nella quale saranno impegnati, oltre ai coordinatori dei corsi e dei laboratori, anche ospiti di particolare rilievo.

 

>> scarica la brochure

 

 

 

 

 

>> scarica la locandina

Annunci