Cantiere Educare

Si parte dall’idea di impossibilità con un riferimento particolare alla filosofia di Derrida. Questa idea viene messa al lavoro riflettendo soprattutto sulla pratica attuale dell’insegnamento e anche, in senso più ampio, facendola reagire con i problemi dell’educare legati al rapporto genitori-figli. La domanda fondamentale sarà la seguente: “Di quale esercizio filosofico abbiamo bisogno per non schiacciare l’educare su una semplice trasmissione di saperi?”.

Il Cantiere è coordinato da Pier Aldo Rovatti con la collaborazione di Beatrice Bonato, Giovanni Leghissa, Tiziano Possamai, Damiano Cantone, Carla Troilo e Stefano Tieri.

Ospite: Massimo Cacciari.

Annunci